Quantcast
Cronaca

Guasto gasdotto Serra Riccò, gli investigatori: “Criticità anche in altri punti della rete”

guasto gas serraricco gasdotto

Genova. Per il guasto al gasdotto di Serra Riccó che ha causato l’interruzione dell’erogazione di gas a Genova e in altri 16 Comuni della Provincia nei prossimi giorni, nell’ambito dell’inchiesta per disastro colposo aperta dalla Procura di Genova, saranno ascoltati i responsabili di una ditta di manutenzioni di Alessandria che ha l’appalto da Snam sui controlli per quel tratto di metanodotto.

Le indagini, coordinate da sostituto procuratore Alberto Landolfi, nel frattempo si allargano: secondo indiscrezioni infatti ci sarebbero criticità in tutta la rete della Liguria. In pratica, in base ai primi risultati delle indagini condotte dalla polizia giudiziaria ci sarebbero altri tubi a rischio deformazione o fessurazione che potrebbero mettere a rischio l’incolumità pubblica, come è accaduto giovedì scorso.

Inoltre, secondo gli investigatori i vigili del fuoco avrebbero ricevuto l’allarme per la perdita di gas a qualche ora di distanza dal guasto e, di conseguenza, le misure di messa in sicurezza della zona (chiusura della strada, divieto di usare i telefoni cellulari o qualsiasi altra apparecchiatura elettronica in grado di causare un innesco involontario) sarebbero state attivate solo dopo le 18, quando la perdita risalirebbe invece a metà pomeriggio.