Quantcast
Economia

Genova, nuovo incontro Comune-edili. Doria: “Lavoro sul territorio e assoluta trasparenza nelle gare”

edilizia

Genova. Creare lavoro sul territorio assicurando “le migliori scelte” e garantendo “l’assoluta trasparenza nella assegnazione dei lavori”. Lo ha ribadito oggi il sindaco Marco Doria durante il previsto incontro tra l’amministrazione comunale e la delegazione Ance Genova- Assedil.

Presenti anche l’assessore Francesco Oddone e i tecnici comunali (l’assessore Crivello era al convegno sulla Protezione Civile con il prefetto Gabrielli), il presidente di Assedil Federico Garaventa e i vicepresidenti Mozzone, Insogna, Maestrini.

La riunione ha preso in esame diversi aspetti tecnici delle procedure per lo svolgimento delle gare di assegnazione lavori. I rappresentanti delle imprese hanno proposto l’esigenza di misure per valorizzare la partecipazione delle aziende del territorio nel rispetto rigoroso della legge.

La discussione, che si è svolta in “uno spirito costruttivo con la necessità di approfondire attraverso il confronto tra le parti”, per evidenziare “le criticità del sistema e proporre soluzioni più opportune e legittime”, arriva dopo il botta e risposta delle ultime settimane in cui Ance aveva accusato Tursi di essere discriminatorio nei confronti delle imprese edili genovesi.

Altrettanto secca la replica dell’assessore Crivello che in apposita conferenza stampa aveva rispedito al mittente le accuse: “il Comune di Genova in tutte le gare d’appalto per lavori pubblici privilegia le offerte più vantaggiose economicamente rispetto a quelle con il prezzo più basso”, con i numeri a supporto: le gare effettuate con relativi appalti ad imprese genovesi, e quelle per il prossimo futuro.

Il percorso, avviato nel corso della riunione, proseguirà per concludersi poi entro maggio.