Quantcast

Genova, la Liguria e le sue riviere. Per i turisti tedeschi è sempre più amore

Liguria. Liguria e turisti tedeschi: l’interesse è confermato ed è reciproco. La Germania continua infatti a guardare all’Italia e alla Liguria, con le sue Riviere, a Genova e alla sua offerta 12 mesi all’anno. E’ il confortante dato che emerge dall’ITB di Berlino, la maggiore fiera del turismo della Germania appena conclusa e una delle più importanti al mondo.

L’Agenzia di promozione turistica “In Liguria” vi ha ancora una volta preso parte con uno spazio operativo allestito all’interno del padiglione Enit-Italia, nel quale hanno trovato spazio anche otto operatori liguri. Il punto di forza della Liguria è immutato: i tedeschi sono sempre i turisti più affezionati e quasi la metà dei cittadini della Germania (il 47 per cento) conosce almeno una località turistica della Liguria.

Insomma, quello della Germania resta un mercato fondamentale e per questo l’Agenzia ha anche partecipato a un evento enogastronomico appositamente ideato per i tour operator tedeschi dal Sistema Turistico Locale Golfo dei Poeti, con l’obiettivo di instaurare relazioni di business proficue per il futuro sia con gli operatori che commercializzano già la Liguria – magari inserendo ulteriori proposte di viaggio in località “insolite”- che con nuovi Buyer che hanno l’Italia in catalogo, ma non ancora la nostra Regione.

Nell’ambito della strategia di promozione social, a margine dell’evento, l’Agenzia “in Liguria” ha invece partecipato ad uno “Speed date” organizzato dall’ITB per presentare la destinazione in modo fresco e secondo le nuove linee di comunicazione ai maggiori “blogger di viaggio” tedeschi. Le fiere sono ancora un momento importante per instaurare relazioni personali e umane con l’obiettivo di presentare la nostra destinazione ai “comunicatori” tedeschi in modo che si facciano testimonial attivi e “raccontino” l’esperienza di una vacanza in Liguria.

I numeri emersi dall’ITB, oltre a confermare la meta Italia come la seconda straniera preferita subito dopo la Spagna e davanti alla Turchia, evidenziano il valore che ha il mercato tedesco in termini di fatturato. L’intermediazione turistica tedesca conta su una rete di quasi 10.000 agenzie di viaggio e 2.500 operatori turistici. Il fatturato 2012/2013 dei tour operator è stato di 25,3 miliardi di euro (+3,5%) per oltre 40 milioni viaggi organizzati intrapresi dai tedeschi, il 90% dei quali prenotato in agenzie di viaggio oppure sulle loro pagine online.