Quantcast
Altre news

Genova, la Fiera come Jurassic Park: arriva Days of the Dinosaur, oltre 40 dinosauri per un’esperienza “mostruosa”

days of the dinosaur

Genova. Dopo il grandissimo successo internazionale e dopo le tappe italiane di Torino, Roma, Napoli e Bari che hanno totalizzato oltre 350mila visitatori, arriva in Fiera a Genova Days of the Dinosaur, un appassionante viaggio alla straordinaria scoperta di un mondo perduto ed estinto, a spasso nell’era preistorica. La rassegna sarà inaugurata in contemporanea con l’apertura di Fiera Primavera, venerdì 28 marzo, e proseguirà fino al 4 maggio negli spazi del padiglione C.

Organizzata da Edutainment Srl, Days of the Dinosaur è una produzione argentina diffusa a livello internazionale; oltre a Genova, è in questo momento presente a Buenos Aires, a Viña del Mar in Cile, a Belho Horizonte in Brasile, a Vigo in Spagna e a Kharkiv in Ucraina.

I lavori di allestimento hanno richiesto un lavoro meticoloso con l’impiego di tecnici specializzati e di uno scenografo della produzione argentina, per il trasporto del materiale sono stati impiegati sedici bilici. In queste ultime ore stanno prendendo forma definitiva le riproduzioni degli ambienti, si stanno testando l’impianto audio e “Animatronics”, il complicato sistema di movimentazione che rileva la presenza delle persone e “porta in vita” i dinosauri in mostra. Notevole l’interesse riscosso nelle scuole, dove lo studio dei dinosauri è già da tempo parte integrante del programma didattico nelle scuole primarie.

Days of the Dinosaur è un’esperienza innovativa che coinvolge un pubblico trasversale, luogo unico per bambini e adulti, teatro di un percorso che si snoda tra moltissime specie di animali che, come fossero vivi, ruggiranno e si muoveranno nel loro habitat naturale, quello di milioni di anni fa ricostruito con strepitosa fedeltà storica.
Un’esposizione concepita per unire intattenimento e scienza; non un museo, ma un viaggio in un labirinto popolato da affascinanti esseri preistorici a dimensione naturale, fra effetti di luce, paesaggi e piante ricostruiti con perizia scientifica.

Un team di paleontologi professionisti ha curato la scelta delle specie esposte, le quantità, la stazza, i movimenti ed i comportamenti degli animali capaci di muovere in modo realistico varie parti del corpo… in alcuni casi persino occhi, lingua e zampe. Ogni esemplare ha un pannello esplicativo molto dettagliato.

I visitatori si perderanno, meravigliati ed entusiastici, tra oltre quaranta esemplari: ai piedi dell’Archeaopteryx, del Microraptor. Si troveranno a tu per tu con il Brachiosauro e il T-Rex, vere e proprie icone per gli appassionati di paleontologia, dinosauri resi universalmente noti grazie al film Jurassic Park e a spettacoli come Walking With Dinosaurs.

All’uscita del labirinto giurassico i visitatori verranno salutati dall’impressionante Gigantosauro, lungo 13 metri e alto 9, che li accompagnerà all’interno del parco giochi interattivo riservato ai più piccoli, luogo in cui potranno cimentarsi, come giovanissimi paleontologi, con gli “scavi per ritrovamenti archeologici” per cercare ossa di dinosauro nascoste sotto la sabbia e pulirle con l’aiuto di animatori specializzati sempre presenti; nel contempo i genitori potranno rilassarsi seduti ai tavolini del bar a tema.
La mostra si chiude con il set fotografico dedicato a tutti i bambini e a tutte le famiglie che vorranno immortalare la loro giornata con I Dinosauri in uno scatto. Infine ci sarà un’area nella quale verrà spiegata la tecnologia che anima i dinosauri della mostra facendoli apparire così vivi e reali.

Days of the Dinosaur sarà l’occasione unica per vedere realistici esemplari i cui resti sono stati ritrovati anche in Europa; sarà, per grandi e piccini, l’esperienza mostruosa da non perdere, fra gioco, didattica, scienza e divertimento.

Days of the dinosaur sarà aperta nel padiglione C della Fiera dal 28 marzo al 4 maggio con due stop infrasettimanali: dal 7 al 10 e dal 14 al 17 aprile.
Orario: dalle 10 alle 19 (ultimo ingresso ore 18,00)