Cronaca

Genova, danni cerebrali dopo l’operazione alla spalla: tre medici indagati

Genova. Tre medici indagati con l’ipotesi di lesioni colpose dopo che una donna di 61 anni, operata a una spalla all’ospedale genovese Evangelico nel febbraio 2012, ha riportato seri danni cerebrali e a cui è stata riconosciuta un’invalidità totale.

Secondo il medico legale che ha discusso la perizia durante l’incidente probatorio, si sarebbe trattato di un problema anestesiologico mentre la procedura dell’intervento sarebbe risultata regolare.

Durante l’intervento la pressione che avrebbe subito un brusco calo, non sarebbe stata adeguatamente controllata e questo avrebbe determinato una diminuzione di ossigeno al cervello. Al risveglio la donna riportò gravi danni cerebrali: difficoltà nel parlare, nel deambulare e una compromissione della funzione cognitiva.

I medici indagati sono un anestesista e due chirurghi.

Più informazioni