Quantcast
Cronaca

Genova, completamente ubriachi si azzuffano sul ballatoio: i vicini chiamano la polizia

volante

Genova. È stata la Centrale Operativa della polizia a far intervenire una volante su richiesta dei condomini di un caseggiato di via Ventotene. Gli operatori giunti sul posto hanno trovato all’interno, in un ballatoio, due giovani visibilmente ubriachi e decisamente molesti, con chiari segni su mani e volti prodotti da una recente zuffa e che, alla richiesta di mostrare i documenti, hanno cominciato ad inveire rispondendo in modo sgarbato, arrogante ed inveendo contro la polizia.

A quel punto i poliziotti non più tolleranti davanti ad un atteggiamento sempre più oltraggioso hanno invitato i due a seguirli in Questura, ma questi hanno opposto resistenza spingendo, scalciando ed aggrappandosi alla ringhiera delle scale, senza mai smettere di offendere e arrivando a minacciare gli operatori.

Giunti in Questura e fotosegnalati sono risultati essere due fratelli ecuadoriani di 16 e 19 anni, uno dei quali, il più grande, è stato arrestato per rissa la scorsa settimana. Entrambi i giovani, oltre ad essere stati sanzionati per ubriachezza, sono stati denunciati per resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale e per essersi rifiutati di declinare le proprie generalità.