Quantcast
Cronaca

Genova, assistenti sociali aggrediti: mobilitazione a Tursi

tursi

Genova. Stamattina presso l’atrio di Palazzo Tursi, la Funzione Pubblica Cgil convoca una assemblea sindacale del personale assistente sociale e degli operatori dei servizi sociali del Comune di Genova.

Dopo le ripetute aggressioni subite dagli operatori dei distretti sociali e riportate dagli organi di stampa, la Fp Cgil, insieme alle lavoratrici e ai lavoratori del settore, ritiene non più rinviabile una discussione con l’Amministrazione circa l’organizzazione del lavoro del comparto.

“In particolare, è indispensabile rivedere l’organizzazione del personale coinvolto riaffidandone la gestione ai Servizi Centrali avendo valutato in questi anni il fallimento del decentramento ai Municipi – si legge in una nota – Inoltre si chiede che siano riviste le condizioni ambientali in cui opera il personale: nello specifico si sottolinea l’inadeguatezza degli ambienti di lavoro in ordine alle condizioni materiali e di relazioni con l’utenza”.

All’iniziativa hanno aderito il Sunas (Sindacato Unitario Nazionale Assistenti Sociali) e il Diccap (Sindacato delle Autonomie Locali).