Fincantieri, a Riva Trigoso il varo della nave “Carabiniere”: Eliana D’Acquisto madrina della quarta Fremm

Riva Trigoso. Nuovo varo nello stabilimento di Fincantieri e una madrina speciale. Sarà Eliana D’Acquisto, nipote di Salvo D’Acquisto, il vice brigadiere dei carabinieri medaglia d’oro al valor militare, la madrina della fregata “Carabiniere”, quarta unità del programma Fremm .

I vertici dei carabinieri, per festeggiare il 200° anniversario della fondazione dell’Arma, hanno scelto il simbolo del sacrifico e del dovere, ovvero la memoria del vice brigadiere D’Acquisto che il 23 settembre del 1943 morì eroicamente a Torre di Palidoro in provincia di Roma, fucilato dai tedeschi dopo essersi offerto in cambio di persone che erano state rastrellate per essere uccise per una rappresaglia. Il carabiniere, con il suo sacrificio, salvò 13 dei 22 prigionieri.

Alla cerimonia sono attesi il ministro della Difesa Roberta Pinotti e della Giustizia Andrea Orlando. Spetterà a Eliano D’Acquisto pronunciare la frase “In nome di Dio taglia” e con la piccola accetta taglierà il contatto con i carrelli che si trovano sotto la fregata europea multimissione, che lentamente scivolerà sulla chiatta Atlantide per essere trasportata a La Spezia.