Quantcast

Fiera Primavera: Sharing economy protagonista anche del talk show di Vergassola, prosegue Days of the Dinosaur

fiera primavera

Genova. Dopo l’euforico primo weekend la settimana di Fiera Primavera prosegue con un ritmo incessante di appuntamenti all’insegna di una visita più tranquilla, e più adatta alla conclusione di acquisti importanti che richiedono riflessione e termini di paragone, l’essenza di #cheaffariallafiera!

Il programma di domani, martedì 1° aprile, al Laboratorio delle idee – lo spazio dedicato alla sharing economy, cioè a quelle forme di condivisione che senza scambio di denaro stanno modificando gli stili di consumo e l’uso del tempo di molte persone grazie a un efficace tam tam sulla rete e alle start-up del territorio – apre alle 15.30 con la dimostrazione di Eticologiche sulla produzione di sapone naturale con olio alimentare esausto. Alle 16 la struttura di coworking del parco tecnologico degli Erzelli, il Talent Garden, presenterà Neetion, la piattaforma e-learning per chi è in cerca di occupazione. Alle 16 ritorna L’Orto Verticale di Luca La Ferlita, progetto ispirato al concetto di sostenibilità ambientale che si traduce in consigli pratici per realizzare piccole coltivazioni di verdure e erbe aromatiche sfruttando gli spazi esterni, anche i più piccoli, come un semplice davanzale, grazie a una serie di accorgimenti e di “astuzie” da intenditori, utilizzando materiale di riciclo. Alle 18.30 incontro con la guru della sharing economy Marta Maineri, autrice di “Collaboriamo”, bestseller dedicato all’argomento.

La serata si chiuderà alle 19.30 con il talk show di Dario Vergassola, ospiti scomodi delle sue poltrone saranno Anna, Lucio e Gaia – la famiglia genovese che partirà sabato prossimo da Fiera Primavera per un lungo viaggio in Europa basato sulla condivisione e sul baratto alla ricerca di un contatto più diretto con le persone e con la natura, all’insegna dell’”Unlearning” – e la stessa Marta Maineri.

Per gli amanti della buona tavola, il Mercato del gusto e delle identità territoriali – interessante novità del vastissimo settore enogastronomico della prima galleria del Palasport alla quale partecipano quindici produttori liguri d’eccellenza – prosegue l’attività dimostrativa e didattica, con la presentazione alle 15.30 dei prodotti alimentari e cosmetici e base di nocciola dell’azienda Conca degli ulivi di Leivi e alle 17.30 con la degustazione di taralli pugliesi di “Zio Pasquale”.

Nel grande Genoa Village allestito all’ingresso proseguono le partite della fase eliminatoria della Genoa Values Cup, nelle aree all’esterno i giochi e gli intrattenimenti del Fair Play Village della Sampdoria. Nel Palasport prove di immersione in piscina con gli istruttori di subacquea della Corderia Nazionale.

Nell’area Baby Parking dalle 16 alle 19, per bambini dai 2 ai 10 anni, l’Associazione Tagesmutter Arcobaleno propone “Ricicliamo”, un laboratorio artistico con materiali di recupero. Alle 16.30 il Centro Ostetrico genovese Le Maree organizza un incontro sul massaggio infantile con l’ostetrica Elisa Casazza, si parlerà poi di abbigliamento bio con Laura Anfossi. Dalle 17 #ingiroperlafiera!, gli spettacoli itineranti di Fiera Primavera, coinvolgeranno i più piccoli con le magie di Mago Joe e di Mago Pancione.

A Fiera Primavera 2014 partecipano 450 espositori per oltre 800 marchi, protagonisti di una grande esposizione dedicata allo shopping, alla casa, alle piante, ai motori e all’enogastronomia. Nuovo il lay out della manifestazione che si sviluppa all’interno del Palasport, del padiglione D, del padiglione Blu e delle aree all’aperto. Sponsor della manifestazione è Auto Store del gruppo Biasotti.