Quantcast
Cronaca

False griffes, guida senza patente e incidenti: 4 denunce a Genova

volante

Genova. Le volanti della Questura durante la consueta attività di controllo del territorio, hanno denunciato nella giornata di ieri quattro persone responsabili di vari reati.

Alle ore 09.00, transitando in via Struppa, gli agenti hanno controllato un’autovettura che alla vista della volante ha invertito improvvisamente il senso di marcia tentando di allontanarsi. Raggiunto il mezzo dopo un breve inseguimento, i poliziotti hanno identificato le persone a bordo, tre cittadini rumeni, rispettivamente di 30, 33 e 38 anni, tutti con numerosi precedenti di Polizia e senza fissa dimora a Genova. Dagli accertamenti è risultato che il primo, conducente dell’autovettura, era privo di patente di guida non avendola mai conseguita. L’uomo è stato denunciato e a tutti e tre è stato notificato il divieto di ritorno nel Comune di Genova. Il mezzo è stato sottoposto a fermo amministrativo.

Alla stessa ora, in via di Prè, gli agenti del Commissariato di zona hanno fermato un cittadino senegalese di 59 anni trovato in possesso di 20 borse e 3 portafogli riportanti i marchi falsi di note case di moda e di un catalogo fotografico raffigurante articoli di abbigliamento. La merce è stata messa sotto sequestro e l’uomo è stato denunciato per ricettazione e per commercio di prodotti con segni falsi.

Alle ore 14.15, in via Puccini, una volante ha fermato un cittadino albanese di 29 anni ed un rumeno di 28 anni a bordo di un’autovettura che era stata notata da alcuni cittadini aggirarsi in zona Sestri. Dopo il controllo gli operatori hanno scoperto che il 29enne, proprietario dell’autovettura e privo di permesso di soggiorno, custodiva nel porta oggetti una patente di guida che da accertamenti è risultata falsa. Gli agenti lo hanno denunciato per ricettazione e messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per attivare le procedure d’espulsione.

Alle ore 17.40 in Via Reta gli operatori di una volante hanno controllato un cittadino marocchino di 33 anni trovandolo senza regolare permesso di soggiorno. Denunciato per inosservanza sulla normativa dell’immigrazione.

Alle ore 21.10 in via Voltri una volante della Questura è intervenuta in soccorso di una genovese di 43 anni che poco prima, alla guida della sua macchina, era stata tamponata da un’altra vettura condotta da un genovese di 50 anni. Gli agenti dopo aver constatato che l’incidente aveva causato solo danni alle cose hanno deciso, con l’ausilio della Polizia Municipale, di effettuare il test alcolimetrico su entrambi i conducenti scoprendo che il 50enne era alla guida con tasso superiore al consentito. Per questo motivo è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza.