Quantcast
Politica

Elezioni, la candidata sindaco Jolanda Pastine presenta “Santa Margherita City Guide”

jolanda pastine

Santa Margherita. Jolanda Pastine, candidata sindaco con la lista Progetto per Santa presenta “Santa Margherita City Guide: nuove tecnologie per migliorare l’esperienza turistica e residenziale”. Si tratta di un servizio composto di due macroaree – web su pc – e – app su mobile – con l’obiettivo di offrire al turista (italiano e straniero) uno strumento in grado di supportarlo durante la sua permanenza nella città e al residente per gli eventi locali.

“Santa Margherita ha bisogno di sfruttare tutte le possibilità date dal mercato e dalla tecnologia a servizio del turista e del residente – spiega Jolanda Pastine -. Questa proposta applicativa si distingue per la grande flessibilità e funzionalità: abbiamo richiesto specificatamente che questa applicazione sia progettata per fornire un servizio non solo al turista ma anche al residente e che le sue funzionalità possano essere estese ed adattate anche nel caso di condivisione con i comuni limitrofi in modo da garantire una prima vera esperienza di marketing territoriale condiviso”. Particolarmente interessante per il residente la possibilità di essere aggiornato in tempo reale, mediante notifiche sul dispositivo, su informazioni di pubblica utilità come eventi particolari o allerte meteo.

Il progetto è stato curato e realizzato da Michele Gotuzzo, esperto di comunicazione, digital game e designer di presentazioni, nel 2004 fonda Mimi Lab (www.mimilab.com), società specializzata nella realizzazione di game e mobile application. Socio di Libri Vivi, si occupa di new media e innovazione. E’ stato docente di media e meditazione presso corso di perfezionamento comunità europea a Palermo e di usability come visiting professor presso università Bicocca, Istituto Marangoni e corsi EU.

“Il progetto Santa Margherita City Guide è un sistema integrato che si rivolge ad un ampio target offrendo funzioni in grado di soddisfare le diverse necessità – spiega Michele Gotuzzo – composto da un sito internet e una applicazione mobile sincronizzati tra loro, eroga servizi per migliorare l’esperienza del turista offrendo strumenti di utilità anche al residente”.

Sarà possibile organizzare il proprio viaggio comodamente da casa, stampando poi una mappa riassuntiva oppure inviando allo smartphone i percorsi in modo tale da avere sempre sottomano una “guida” personalizzata. “L’utilizzo dell’augmented reality permetterà di visionare sulla mappa del telefono tutte le attività prossime all’utente, il sistema di alert mediante push notification avrà lo scopo di creare o rafforzare un dialogo serrato con il residente – spiega ancora Gotuzzo -. Abbiamo pensato a inserire anche funzioni più generiche come la possibilità di accedere a tutte le attività commerciali, visionare una scheda personalizzata e prendere contatto per eventuali prenotazioni senza dimenticare i servizi di pubblica utilità come indicazioni su farmacie, mezzi pubblici e orari dei battelli”.

Il progetto “Santa Margherita City Guide” è in fase di sviluppo: in queste settimane di avvicinamento al voto, Jolanda Pastine, da sempre impegnata nell’ascoltare le ragioni dei cittadini, si confronterà con le associazioni di categoria (commercianti, albergatori, ristoratori, etc etc) al fine di recepire ulteriori indicazioni necessarie per fornire uno strumento utile ed adeguato alle loro esigenze.