Quantcast
Altre news

Donne liguri insoddisfatte, gli uomini corrono al riparo con il Viagra online

pillole dietetiche

Non saranno sfuggiti ai genovesi i dati diffusi dall’Associazione di andrologia, che ha condotto uno studio allo scopo di svelare “frustrazioni e sensi di colpa” degli italiani a letto. I dati parlano chiaro: le interviste fatte ad un campione di uomini e donne residenti in Liguria, Piemonte, Toscana, Puglia, Lazio, Sicilia svelano che i liguri sono i più insoddisfatti perché consapevoli del fatto di durare poco, e questo è fonte di estrema frustrazione.

Ovviamente, il malessere si riflette sulla coppia. Infatti, tra le 405 donne intervistate emerge come le donne liguri, per via dei rapporti frettolosi, siano le più insoddisfatte tra tutte le intervistate (78%).
C’è poi un altro dato che fa riflettere: i liguri, non solo sono tra i più consapevoli, ma sono anche i più realisti nel tracciare un giudizio sulla soddisfazione dei rapporti sessuali accompagnati dall’eiaculazione precoce. L’ottanta per cento dei liguri non ha difficoltà ad ammettere che la condizione non è accettabile e, tra questi, i genovesi sono i più schietti. L’84% degli intervistati residenti nel capoluogo è conscio della propria patologia, e lo dichiara con franchezza.

Il problema dell’eiaculazione precoce, infatti, è una disfunzione più comune di quanto non si creda e viene spesso sottovalutata, al pari dell’impotenza. Gli specialisti stimano che circa il 20% degli uomini sessualmente attivi sia affetto da eiaculazione precoce, percentuale che va ad aggiungersi ai 3 milioni di uomini con problemi di impotenza e ad un grande numero di donne (1 su 3) con una qualche forma di disturbo legato alla sfera sessuale.

Da qualche tempo a questa parte si sta facendo strada un nuovo approccio per la cura di questi problemi, che coinvolge la persona e la coppia. Per tantissimo tempo i medici si sono approcciati alle disfunzioni erettili partendo dal presupposto che fossero disturbi a livello psicologico. Oggi, invece, l’approccio cambia. Grazie ad una nuova consapevolezza, la medicina della sessualità è ora capace di affrontare le disfunzioni sessuali considerando il paziente sia da un punto di vista psicologico che fisiologico e valutando gli aspetti clinici correlati alla patologia, per poterli curare con terapie farmacologiche mirate.

Esistono in commercio molti farmaci, dei quali il più conosciuto è la pillola blu Viagra, efficaci per il trattamento dell’impotenza, ma ognuno di essi è caratterizzato da una formulazione specifica e non sta a noi decidere quale e con quale frequenza assumerlo. Ogni individuo ha, infatti, una sensibilità ed una storia personale alle spalle che va tenuta in seria considerazione. Sarebbe profondamente sbagliato cedere alla tentazione di affidarsi al fai-da-te per evitare il naturale imbarazzo di affrontare un colloquio dal vivo con uno specialista e farsi prescrivere una terapia.

Tuttavia, il consulto medico è necessario: fortunatamente, grazie ai progressi tecnologici, è possibile comprare Viagra online o qualsiasi altro farmaco per trattare le disfunzioni sessuali o altre patologie attraverso apposite farmacie in rete che lavorano in collaborazione con una propria rete di specialisti allo scopo di portare il paziente al successo in tutta sicurezza e tranquillità. (per maggiori informazioni clicca qui)

La popolazione ligure, notoriamente schiva e riservata, sembra essersi accorta delle potenzialità offerte dalla Rete per risolvere i propri problemi a letto, pur senza rinunciare alla professionalità di una figura medica: i genovesi saranno pur consci delle problematiche che li affliggono a livello sessuale, ma al tempo stesso, cifre alla mano, fanno il possibile per porvi rimedio, meglio se con l’aiuto di una clinica online affidabile e specializzata.

Più informazioni
leggi anche
carabinieri
Furto di cialis
Magazziniere rubava “pillole dell’amore” per rivenderle sottobanco