Quantcast
Cronaca

Dalla Tunisia alla Campania, passando per Genova: maxi sequestro di pomodori e peperoncini

alimentari contrabbando, sequestro porto genova, container

Genova. Un container strapieno di prodotti alimentari di contrabbando è stato sequestrato nel porto di Genova dalla guardia di finanza. La merce proveniva dalla Tunisia ed era destinata a una ditta campana del settore alimentare, ma c’erano troppe cose che non convincevano i militari, che, congiuntamente ai funzionari dell’agenzia delle dogane, hanno richiesto lo svuotamento del container per la verifica fisica dei prodotti trasportati.

L’operazione ha consentito di individuare oltre 96 mila generi alimentari di contrabbando, principalmente confezioni di pasta sfoglia e barattoli contenenti pomodori e peperoncini.

L’importatore è stato denunciato a piede libero per i reati di contrabbando e falso e la merce è stata sottoposta a sequestro.