Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Centro storico, scoperto laboratorio del falso: 50enne denunciato

Genova. Un altro colpo al mercato del contraffatto. Ieri pomeriggio gli agenti della Sezione Controllo del Territorio del Commissariato Prè si sono recati presso un immobile, più volte segnalato dai residenti per le frequentazioni di soggetti dediti ai traffici illeciti. Nel pianerottolo del primo piano dello stabile gli agenti hanno rinvenuto una borsa abbandonata, contenente circa 900 etichette e borchie griffate, pedali per macchine da cucire, rocchetti di filo di cotone, forbici, pinze e altro materiale per la cucitura e il confezionamento di capi d’abbigliamento e accessori destinati al mercato della contraffazione.

All’interno dell’appartamento gli operatori hanno poi sorpreso un senegalese di 50 anni, già noto alle forze di Polizia, che sistemava 161 paia di scarpe nuove riportanti il marchio Hogan nelle relative custodie. L’immediata perquisizione dell’appartamento ha consentito di sequestrare anche 1342 etichette di stoffa e bottoni della Stone Island. L’uomo, da anni in Italia e titolare di permesso di soggiorno, è stato denunciato per ricettazione e commercio di prodotti con segni falsi.