Quantcast

Carlo Felice, l’Europa attraverso la musica: venerdì all’auditorium Montale

carlo felice

Regione. La nascita dell’Europa attraverso la musica è il titolo dell’evento in programma venerdì 14 marzo, alle 17, nell’Auditorium Eugenio Montale del Teatro Carlo Felice. Promosso da N.e.m.o. g.e.i.e. Network of European Music Operators con il Coordinamento con la direzione artistica di Stefania Bertini. L’iniziativa di un progetto finanziato dall’Unione Europea.

Lo spettacolo introdurrà il pubblico tra le pieghe della storia attraverso suoni e parole, alla ricerca degli albori europei nell’incontro con alcuni dei maggiori esponenti Risorgimentali del mondo della Politica e della Musica in Italia, Polonia ed Inghilterra ,i paesi partner del progetto europeo Euplay , L’Unità dell’Europa attraverso la musica.

Il viaggio comincia dall’Italia con Giuseppe Mazzini indivisibile dalla sua amata chitarra e da Niccolò Paganini, passando per i polacchi Adam Jerzy Czartoryski “il Principe” e Fryderyk Chopin, arrivando a George Gordon Byron e George Sand, e ai fratelli nella vita e nella musica Fanny e Felix Mendelssohn.

Lo spettacolo sarà aperto alle 17 da un talk show condotto dal cabarettista Alessandro Bergallo in dialogo con: Daniele Biello, Stefano Ragni,Angelo Foletto.
In scena gli attori Andrea Nicolini, autore del testo e regista, con Rosanna Naddeo, Gianluca Nicolini al flauto e Fabrizio Giudice alla chitarra ; per la Polonia Irina Krasavina al pianoforte e Mercedes Borguńska al Violino; e per l’Inghilterra Aisa Ljiri al Pianoforte e Tijana Djuricic soprano.

Più informazioni