Quantcast
Cronaca

Carcere di Pontedecimo: poliziotta aggredita da detenuta. Osapp: “Serve rinnovo completo dei vertici del Dap”

Genova. Ancora allarme nelle carceri genovesi. Questa volta capita nella casa circondariale di Pontedecimo dove una detenuta ha aggredito una poliziotta penitenziaria, cercando di sottrarle le chiavi della sezione, al primo piano del carcere. La reazione della poliziotta e l’intervento di altre colleghe hanno permesso di bloccare la detenuta.

Il fatto – avvenuto tre giorni fa – è stato reso noto oggi dal sindacato autonomo della polizia penitenziaria Osapp, il cui segretario generale, Leo Beneduci, nello stigmatizzare l’episodio, lamenta “la mancata sostituzione da parte delle strutture centrali ministeriali del provveditore regionale della Liguria, dopo che quello precedentemente in carica è andato in pensione”.

Si tratta – ha detto il segretario generale dell’Osapp, che ha sollecitato di nuovo “un rinnovo completo dei vertici del Dap” – di una “figura fondamentale in grado di dare risposte e supporti adeguati alla polizia penitenziaria, che, in un breve lasso di tempo, ha perso oltre 900 addetti sul territorio nazionale”.