Quantcast
Economia

Banca Passadore: nel 2013 utile cresce del 20%

bancomat

Genova. Banca Passadore ha registrato nel 2013 un utile netto di 12,041 milioni, superiore di oltre il 20% rispetto a quello dell’anno precedente. E’ il più elevato utile
della storia della banca genovese, ed è stato ottenuto in presenza di accantonamenti “particolarmente cautelativi” informa in una nota l’istituto.

Il Consiglio di Amministrazione proporrà alla prossima Assemblea la distribuzione di un dividendo di euro 0,11 per azione, in aumento del 10% rispetto all’ultimo esercizio. La dotazione patrimoniale della Banca si attesta sempre su “livelli più che adeguati”, con un indice “core tier 1 ratio” del 10,6% ed un “total capital ratio” dell’11,2%.

La Banca nel 2013 ha registrato una crescita di tutti i principali aggregati patrimoniali. La raccolta diretta si attesta a 1,75 miliardi (+7,2% rispetto all’esercizio precedente); i titoli in deposito della clientela salgono a 3 miliardi e 909 milioni di euro, con un incremento pari al 5,8% rispetto al 2012. In controtendenza rispetto al sistema, i prestiti alla clientela segnano un incremento del 7,5% a 1,3 miliardi.

Più informazioni