Quantcast
Cronaca

Autostrada di Pegli, litigano per un incidente e scatta l’inseguimento: la corsa finisce a Sestri Ponente

casello autostrada

Pegli. Spaventato e molto agitato, è stato fermato dalla polizia in via Merano a Sestri Ponente e ha riferito agli agenti di essere inseguito da un’auto. In effetti, subito dopo, è sopraggiunto il veicolo descritto, guidato da un uomo che, nonostante la presenza della polizia, ha continuato ad avere un atteggiamento aggressivo e minaccioso nei confronti dell’altro, tanto che uno degli agenti ha dovuto impedire il contatto fisico tra i due ed è caduto riportando un trauma al ginocchio guaribile in 3 gioni.

L’aggredito, un italiano di 47 anni, ha raccontato che all’uscita autostradale di Pegli, a causa di un incidente, avevano iniziato a litigare e che lui, spaventato dall’atteggiamento aggressivo dell’altro automobilista, aveva deciso di scappare.

Da lì aveva preso il via l’inseguimento, cessato solo con l’intervento degli agenti. L’aggressore, un italiano di 38 anni, accompagnato in Questura, è stato denunciato in stato di libertà per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.