Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Arenzano, sulle strade nuovi led al posto delle vecchie lampadine. Rossi e Lo Nigro: “Investimento lungimirante”

Arenzano. Si è conclusa ad Arenzano la messa in opera di un nuovo lotto di punti luce a tecnologia LED in sostituzione di quelli vecchi a vapore di sodio e di mercurio situati nel centro storico (via  Buonarroti, via Carducci, piazza Zembi, via Da Vinci, salita Briasco, via Veneto, via Chiossone, piazza Golgi).

“Si tratta di 61 punti luce – spiega l’assessore ai lavori pubblici del Comune Filippo Lo Nigro – che si aggiungono agli 11 recentemente installati in via di Francia (Aurelia) e ai 14 posizionati lungo la pista ciclabile. Un intervento che permetterà di risparmiare oltre 3.000 euro all’anno, riducendo gli interventi di manutenzione e dando nel contempo un piccolo contributo all’ambiente. Una scelta strategica che come amministrazione ci spinge a proseguire lungo questa strada anche nei prossimi anni con l’obiettivo di dar vita ad un investimento che risponde alle necessità del presente, guardando in  maniera lungimirante al futuro.”

L’intervento si è strutturato attraverso la sostituzione di una sessantina di lampade ad alto consumo, garantendo, grazie alla nuova tecnologia led, una migliore illuminazione ed un risparmio energetico di circa 4320 w all’ora. Il costo di acquisto è stato di circa 24.000 €, per un risparmio  complessivo di 14.716kWh annui, per cui in sette anni circa sarà possibile ammortizzare la spesa d’acquisto.

Sulla stessa linea anche l’assessore regionale di Arenzano Matteo Rossi “Non si tratta di un semplice intervento manutentivo – spiega – ma di un’idea portata avanti  da questa Amministrazione che va nella direzione di una città sempre più smart e vivibile, in linea con quel concetto di sviluppo sostenibile che ha caratterizzato questa Giunta sin dal suo insediamento.

Limitare i consumi significa sostanzialmente prendersi cura dell’ambiente, ma risparmiare energia, oltre a ridurre le emissioni nell’atmosfera,  ha come diretta conseguenza il farci risparmiare praticamente da subito e una maggiore efficienza. E il risparmio parte proprio da semplici gesti, azioni quotidiane che, se indirizzate nella giusta maniera, possono migliorare la nostra vita. Nel caso specifico tutto questo si traduce in minori costi e in un maggiore rendimento e cioè bollette meno salate e un evidente miglioramento dell’illuminazione e della sicurezza stradale. Attenzione all’ambiente ma anche mobilità e razionalizzazione delle risorse, una Arenzano nuova che sta prendendo forma attraverso una serie di accorgimenti e una sensibilità che ci pone all’avanguardia nel promuovere un’idea di città a misura di cittadino .”