Cronaca

Tribunale ecclesiastico ligure, aumentano le separazioni ma calano le cause: 16 in meno rispetto agli anni passati

Genova. Cala il lavoro negli uffici giudiziari del tribunale ecclesiastico ligure nonostante “le separazioni siano migliaia”. E’ uno dei passaggi della relazione del vicario giudiziale del tribunale ecclesiastico ligure Paolo Rigon.

“Quest’anno – ha detto Rigon – sono entrate 114 nuove cause di nullità del matrimonio, 16 in meno rispetto agli anni
passati. Abbiamo poco lavoro e ci dispiace perché questo sta a significare il disinteresse dei cristiani nei confronti dei problemi morali”. Ma c’è un’altra causa per il “disinteresse che ci addolora, frutto di preconcetto e falsità diffuse a cominciare dall’idea degli alti costi che può avere la dichiarazione di nullità del matrimonio. Respingiamo con forza l’insinuazione che con i soldi si ottenga la dichiarazione di nullità e senza soldi non si ottenga nulla”.

Nel 2013, il tribunale di prima istanza ha chiuso 97 cause delle quali 86 sono state affermative, cinque negative e 6 si
sono interrotte per cause accidentali”.