Quantcast
Cronaca

Tar Liguria, bilancio del 2013: ridotto arretrato, 382 contenziosi in materia di appalti

tar

Liguria. Su 1371, il totale dei ricorsi al Tar fatti nel 2013, il numero maggiore riguarda gli appalti: sono stati 382 i contenziosi in materia (430 nel 2012) , seguiti a stretto giro da quelli per l’esecuzione del giudicato (337 contro i 173 del 2012) e 147 quelli in materia di stranieri(122 nel 2012).

Sono i dati emersi questa mattina durante l’inaugurazione dell’anno giudiziario. “In generale si va a sentenza, nei casi urgenti in pochi mesi, altrimenti entro l’anno – ha sottolineato il presidente del tribunale amministrativo ligure, Santo Balba – la macchina amministrativa ha lavorato tanto per ridurre l’arretrato e i tempi di giudizio. A livello di organico siamo nove magistrati, compresi i due presidenti, siamo sotto organico di un solo giudice”.

I ricorsi pendenti sono passati da 24.390 del 2007 ai 4.723 al dicembre del 2013, quelli definiti sono stati 2.242.

“Difficile uscire dallo stereotipo che vede la giustizia amministrativa come la causa dei ritardi specialmente quando si parla di pubblica amministrazione – ha sottolineato Il presidente della seconda sezione, Giuseppe Caruso – ma la giustizia amministrativa serve a garantire la legalità. Il controllo deve essere un caposaldo della legalità. Spesso la pubblica amministrazione non ha raggiunto la capacità, l’efficacia e l’efficienza necessaria oggi”. Ma, ha concluso Caruso “Possiamo dire che vi è un equilibrio tra i ricorsi depositati e quelli decisi”.

Più informazioni