Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Seggi aperti dalle 8. Primarie Pd: tre in corsa per diventare segretario regionale

Più informazioni su

Liguria. La sfida a tre arriva alle sue battute finali: il Partito Democratico torna alle urne per scegliere il nuovo segretario regionale della Liguria che succederà a Lorenzo Basso, eletto nel 2009. Dalle 8 alle 20 di domani saranno 200 i seggi aperti in tutta la Regione.

Tre i candidati: Alessio Cavarra, renziano, Stefano Gaggero, civatiano e Giovanni Lunardon, cuperliano appoggiato anche da una parte renziani.

Per votare bisogna aver compito 16 anni e dichiarare di riconoscersi nel programma del Partito Democratico, sottoscrivendo l’albo degli elettori e contribuendo alle spese con 2 euro. Necessari inoltre documento d’identità e tessera elettorale. Possono votare anche per gli immigrati in regola con il permesso di soggiorno.

Con il voto verrà inoltre composta anche la nuova Assemblea regionale del partito, formata da 250 membri in 5 collegi: 48 a Genova 1 (Ponente fino al Centro), 48 a Genova 2 (Centro), 39 a Genova 3 (Da Sturla al Tigullio), 67 a Savona-Imperia e 48 a La Spezia.

Il risultato dello scrutinio è previsto per domenica sera intorno alle 21.30.