Quantcast
Politica

Santa Margherita, lavori pubblici in fermento. Fracchia: “Abbiamo saputo adattarci alle difficoltà di questi anni”

Santa Margherita. Fervono i lavori pubblici a Santa Margherita Ligure. Se ieri ha avuto ufficialmente avvio la realizzazione della nuova passeggiata in fregio al muro della diga foranea, il restyling della pescheria comunale è ai nastri di partenza, mentre entro aprile sarà terminata la riconversione degli ex magazzini comunali di Via Dogali in 18 appartamenti di edilizia residenziale pubblica.

“Si tratta di opere – spiega l’assessore e vice-sindaco Mario Fracchia – in cui una componente decisiva del finanziamento proviene da fonti esterne al Comune: i costi della passeggiata sono interamente coperti dal Provveditorato alle opere marittime, quelli della Pescheria prevedono una posta di 60 mila euro di risorse comunali a fronte di un finanziamento di 400 mila euro proveniente dai fondi europei della Pesca. Casa a Santa unisce invece, a 1 milione e 500 mila euro finanziamento regionale, 1 milione e 500 mila euro tratto dalla vendita della farmacia di San Siro”.

“Abbiamo saputo adattarci alle difficoltà di questi anni – conclude Fracchia – entrando rapidamente nell’ottica di realizzare prima i progetti e poi di avviare le procedure di accesso ai finanziamenti, individuando di volta in volta la strada più efficace. Una scelta che ha permesso alla città di non rimanere inerte in un momento di grave crisi economica”.