Quantcast

Sampdoria, De Silvestri: “A Roma a testa alta per fare la nostra partita”

Allenamento sampdoria

Genova. La Sampdoria si prepara in vista della sfida contro la Roma e dà vita ad una doppia seduta a Bogliasco. Con Maxi Lopez e Sestu acciaccati, ma quasi sicuri di essere della partita, l’attenzione si sposta su De Silvestri, che ha recuperato dalla botta alla tibia destra subita contro il Cagliari.

E parte proprio da lì il blucerchiato, ai microfoni di Samp Tv, per analizzare la situazione della squadra. “Contro il Cagliari, nel secondo tempo, ci siamo abbassati molto in difesa. Il derby ci ha tolto diverse energie fisiche e mentali, ed il primo tempo l’abbiamo giocato ad alta intensità; inoltre il Cagliari ha disputato una buona partita. Questi, probabilmente, sono i motivi di un secondo tempo con qualche difficoltà. Oggi analizzeremo il match e vedremo bene il tutto nel dettaglio. Andremo a Roma a testa alta giocando la nostra partita, e sarà piacevole confrontarsi con una squadra molto forte.

“Rispetto all’andata, saranno ancora più consapevoli della loro forza, ma la stessa cosa vale per noi. È stato molto importante riuscire a portare a casa sette punti nelle precedenti tre partite. Faccio i complimenti a Okaka e Fornasier. Stefano ha disputato una grande partita, ed è importante avere un riferimento in attacco in grado di far salire la squadra e guadagnare qualche fallo, consentendo ai compagni di rifiatare durante alcune situazioni di gioco. I nuovi acquisti si sono inseriti molto bene, ed è importante avere un gruppo sempre unito e compatto”.