Quantcast
Cronaca

Riparazioni navali, lavoratori del Porto di Genova sul piede di guerra: “Il contratto non si tocca”

protesta riparazioni navali

Genova. Sciopero di un’ora dei lavoratori delle Riparazioni Navali del Porto di Genova, con assemblee informative presso le aziende.

La protesta nasce dalla decisione delle aziende di disdettare unilateralmente il contratto integrativo in vigore dal 1988 e fiore all’occhiello della professionalità dei lavoratori e della contrattazione sindacale.

Domani Fim Fiom Uilm svolgeranno a partire dalle ore 8,30 presso la “Casetta rossa” (adiacenze varco Piazza Cavour) l’attivo dei delegati delle aziende per decidere le iniziative di mobilitazione del settore.