Quantcast
Cronaca

Prima le minacce e poi le botte: violenta aggressione a Sampierdarena

Galliera - pronto soccorso

Sampierdarena. Due volanti sono intervenute ieri mattina in via Sampierdarena ove era stata segnalata un’aggressione in strada. Sul posto gli agenti hanno identificato un 46enne ecuadoriano piuttosto malconcio, con il volto tumefatto che ha raccontato di essere stato aggredito da un connazionale, suo conoscente.

Seguendo le indicazioni della vittima, i poliziotti hanno immediatamente rintracciato l’aggressore, un ecuadoriano di 28 anni che, nel frattempo, aveva trovato rifugio nell’abitazione di alcuni suoi amici. L’uomo ha raccontato agli agenti che, poco prima, mentre si trovava in strada in compagnia della fidanzata, sua connazionale, era stato avvicinato dalla vittima che aveva iniziato a minacciarlo e ingiuriarlo e ad offendere pesantemente la sua ragazza. Ne era scaturita una lite degenerata in colluttazione durante la quale il 46enne aveva avuto la peggio.

Il 28enne è stato denunciato per lesioni personali mentre la vittima è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale Galliera dove è stata medicata e dimessa con una prognosi di 3 giorni.