Quantcast
Cronaca

Nel Tigullio serrande abbassate per un ristorante cinese e una cartoleria: a Genova 1 scontrino su 3 è irregolare

scontrino fiscale guardia finanza

Chiavari. Ancora controlli a tappetto in tutta la provincia contro le irregolarità delle attività commerciali. La Guardia di Finanza, nei giorni scorsi, ha eseguito due provvedimenti della Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate, di sospensione dell’esercizio delle attività commerciali previsti dalla legge come sanzione accessoria conseguente alla constatazione di almeno 4 mancate emissioni di scontrini fiscali negli ultimi cinque anni.

A finire nei guai i titolari di un ristorante cinese a Chiavari e di una cartoleria a Sestri Levante, a cui sono stati notificati provvedimenti di sospensione dell’attività per 10 giorni lavorativi, in quanto recidivi nelle violazioni.

In precedenza, infatti, erano stati già oggetto di analogo provvedimento per tre giorni di sospensione.

Fatti che ancora una volta non stupiscono, visto che alla provincia di Genova spetta la maglia nera in Liguria perché 1 scontrino su 3 è risultato irregolare.