Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Ancora frane a Genova e nell’entroterra. Su Facebook la mappa delle zone rosse: “Stop al dissesto idrogeologico”

Liguria. Continua il maltempo in tutta la Liguria e il territorio è sempre più flagellato, tanto che anche nella notte tra sabato e domenica si sono verificate nuovi e imponenti smottamenti, sia a Genova che nell’entroterra del Tigullio.

Una grossa frana ha interessato ieri sera le mura sottostanti via Digione nel quartiere di San Teodoro, a Genova. Diversi massi a causa delle piogge di questi giorni si sono staccati dalla parete rocciosa e sono finiti nel parcheggio di via Mura degli Angeli dove alcune auto sono state danneggiate. Lo smottamento ha creato molta tensione nei residenti della zona per un triste precedente: in via Digione, il 21 marzo del 1968 morirono a causa di una frana 19 persone.

Paura anche a Mezzanego, dove una vasta frana nel centro del paese ha messo a rischio alcune abitazioni la scorsa notte. Il fronte franoso vasto circa cento metri ha travolto un vecchio manufatto ed una costruzione per attrezzi fermandosi in prossimità di diverse case che potrebbero essere a rischio a seguito di successivi smottamenti.

Intanto, proprio per monitorare queste criticità sempre crescenti, è nata una nuova pagina Facebook “Stop al dissesto idrogeologico”. Qui si può prendere visione di una mappa completa del Paese, in cui sono segnati i territori più colpiti e a rischio e come si può notare tra questi compare proprio la Liguria.