Crisi, in Liguria crolla il reddito delle famiglie: fa meglio anche il sud Italia - Genova 24
Economia

Crisi, in Liguria crolla il reddito delle famiglie: fa meglio anche il sud Italia

portafoglio

Liguria. Crolla il reddito delle famiglie italiane, soprattutto al Nord. E la Liguria è una delle regioni più colpite. I dati arrivano dall’Istat e le regioni con le riduzioni più marcate, fa sapere l’istituto nazionale di statistica, sono Valle d’Aosta e Liguria (-2,8% in entrambe).

La caduta registrata nel 2012 è la seconda dopo quella, ancora più forte, segnata nel 2009. “L’economia italiana – dice l’Istat – nell’ultimo quadriennio ha attraversato una fase di crisi che ha avuto effetti negativi anche sull’andamento del reddito disponibile delle famiglie”.

“Il valore nominale del reddito disponibile nel 2012 è risultato di poco di superiore a quello del 2009 (+1%), ma le difficoltà non hanno colpito le regioni con la stessa intensità”. Se si guarda all’intero arco temporale che va dal 2009 al 2012, però, il nord continua a stare meglio: “il reddito disponibile ha segnato un andamento più favorevole nelle regioni settentrionali, con una crescita complessiva dell’1,6% nel Nord-ovest e dell’1,7% nel Nord-est”.
Per quanto riguarda il reddito per abitante, tra il 2009 e il 2012, l’Istat evidenzia una contrazione dello 0,1%, frutto di un calo consistente al Centro (-1,2%), di una variazione nulla nelle regioni settentrionali e di un piccolo incremento nel Mezzogiorno (+0,2%).

Più informazioni