Quantcast

Gronda, precisazioni di Autostrade: “La richiesta di tempo non è disimpegno, opera utile ma non indispensabile”

gronda di ponente

Genova. Autostrade per l’Italia smentisce un “presunto disimpegno” per la realizzazione della Gronda di Genova “desunto dalla richiesta di avere più tempo per analizzare tecnicamente le prescrizioni VIA”, precisando in una nota, che “dopo aver studiato 5 soluzioni progettuali, sviluppato oltre 10 tracciati, realizzato un dibattito pubblico innovativo è impensabile esaminare nel dettaglio le varie prescrizioni di una Valutazione di Impatto Ambientale, durata 2 anni, in pochi giorni”.

Nella nota si afferma che “sulla base dei rivisti livelli di traffico l’opera può essere considerata utile ma non
indispensabile, così come certificato anche dallo studio condotto dall’Università di Genova su indicazione del Comune, i
cui risultati sono stati resi noti a metà dello scorso dicembre”, ribadendo di considerare “il coinvolgimento e il
consenso del Comune di Genova e delle comunità territoriali coinvolte essenziale per un positivo sviluppo dell’opera”.

Più informazioni