Quantcast
Altre news

Giovani agricoltori, imprese, muretti a secco: da Liguria 49 mln per lo sviluppo rurale

barbagallo

Regione. Oltre 49 milioni di euro dal piano di sviluppo rurale a favore di imprese agricole e enti pubblici. Sono stati stanziati oggi dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’agricoltura, Giovanni Barbagallo, attraverso la riapertura di alcune misure del PSR per la presentazione delle domande di aiuto e pagamento.

Otto le misure interessate riguardanti: l’insediamento nelle zone rurali dei giovani agricoltori, l’ammodernamento delle aziende agricole, l’ accrescimento del valore aggiunto dei prodotti agricoli e forestali, la creazione di infrastrutture idonee per l’agricoltura e la silvicoltura, il ripristino della produzione agricola danneggiato da calamità naturali, il sostegno agli investimenti non produttivi, la ricostituzione del potenziale forestale e investimenti produttivi nel settore forestale. In particolari sono previsti finanziamenti di 11,5 milioni per l’insediamento di giovani agricoltori, 10,4 milioni per l’ammodernamento delle imprese agricole, 5,5 milioni per i muretti a secco, 3 milioni di euro per il ripristino della produzione agricola danneggiata dalle calamità naturali e l’introduzione di misure di prevenzione.

“Si tratta di risorse finanziarie – spiega Barbagallo – derivanti da economie e rimodulazioni della pianificazione del Psr 2007-2013 che assumono un particolare significato soprattutto in un momento come questo in cui il maltempo e le frane hanno messo a dura prova l’attività degli agricoltori e il nostro territorio”. Le domande dovranno essere presentate entro il prossimo 30 giugno. Ulteriori informazioni sulle pagine del sito www.agriligurianet.it