Quantcast

Giorno del Ricordo: martedì la celebrazione del consiglio regionale al Teatro della Gioventù

foibe teatro della gioventù

Regione. Martedì 11 febbraio, alle ore 15,30, al Teatro della Gioventù di Genova, il Consiglio regionale celebra il Giorno del ricordo.

La sala sarà gremita da decine di studenti provenienti da tutta la Liguria, che hanno partecipato al concorso “Il sacrificio degli italiani della Venezia Giulia e della Dalmazia: mantenere la memoria, rispettare la verità, impegnarsi per garantire i diritti dei popoli”, giunto alla tredicesima edizione.

I quarantuno vincitori del concorso, a cui se ne aggiungono due che hanno ottenuto menzioni d’onore, saranno premiati durante la cerimonia di martedì pomeriggio e parteciperanno in primavera al viaggio annuale nei luoghi divenuti il simbolo della persecuzione degli italiani della Venezia Giulia e nella Dalmazia, territori compresi negli attuali confini geografici di Friuli Venezia Giulia, Croazia e Slovenia.

Migliaia di uomini e donne di lingua e cultura italiana, che erano nati e cresciuti in quelle terre, nell’immediato secondo dopoguerra furono perseguitati, scaraventati nelle foibe, dove trovarono la morte, o costretti all’esilio: questo esodo forzato determinò una profonda crisi demografica in città come Fiume e Pola dove buona parte degli abitanti erano italiani.

Quest’anno gli studenti, che con i loro elaborati hanno cercato di ricostruire fatti e avvenimenti di una pagina complessa e tristissima di storia, si sono impegnati in una riflessione sulla vita esemplare di tre esuli istriani illustri, testimoni della tragedia giuliano-dalmata e recentemente scomparsi: Ottavio Missoni, Maria Pasquinelli, Licia Cossetto.

Durante la manifestazione verrà conferito il premio “Ernesto Valenziano”, istituito dall’A.N.V.G.D (Associazione Venezia Giulia Dalmazia).

La cerimonia sarà aperta dal Presidente dell’Assemblea legislativa, Michele Boffa, seguirà il saluto di un rappresentante della giunta regionale. Interverranno, quindi, i rappresentanti dell’A.N.V.G.D ligure e nazionale: Claudio Eva, presidente del comitato provinciale di Genova, Fulvio Mohoratz, delegato per la Liguria della presidenza nazionale e membro del Comitato esecutivo nazionale e assessore alla cultura del libero Comune di Fiume in esilio, e Emerico Radmann, vicepresidente del Comitato provinciale di Genova, membro del Comitato esecutivo nazionale e assessore all’assistenza, alloggi e beni abbandonati del libero Comune di Fiume in esilio.

La commemorazione ufficiale del Giorno del Ricordo è prevista dalla legge regionale 24 dicembre 2004 numero 29 “Attività della Regione Liguria per l’affermazione dei valori della memoria del Martirio e dell’Esodo dei Giuliano Dalmati”, approvata all’unanimità dal Consiglio regionale.