Quantcast
Cronaca

Genova, insulta e perseguita la ex per mesi: stalker in manette

macchina

Genova. Non si è rassegnato alla fine della relazione sentimentale intrecciata con una connazionale; ha continuato a perseguitarla per diversi mesi aspettandola alla fermata dell’autobus per insultarla, tempestandola di telefonate e citofonando ad ogni ora del giorno e della notte.

Ieri sera l’epilogo della vicenda: l’uomo, un ecuadoriano di 43 anni è stato arrestato dai poliziotti dell’UPG mentre citofonava insistentemente alla sua ex compagna. In serata la donna aveva notato l’ex aggirarsi sotto il portone ed aveva chiamato la Polizia.

All’arrivo degli agenti l’uomo si era già allontanato ma, mentre i poliziotti si trovavano in casa della vittima, lo stalker è ritornato alla carica trovando questa volta i poliziotti ad attenderlo. L’uomo è stato arrestato e condotto presso il carcere di Marassi.