Quantcast

Genoa, Gasperini spiega la gestione del gruppo: “Il problema del calcio sono le troppe polemiche”

giampiero gasperini genoa

Genova. Dalla panchina rossoblù alla gestione del personale. Per una sera Gian Piero Gasperini ha lasciato da parte schemi e tattiche per affrontare il gruppo ligure di AIDP (Associazione Italiana Direzione Personale) in una conferenza dal titolo quanto mai esplicativo: “Gasperson sale in cattedra con i manager dell’area Human Resource”.

“La tattica è l’essenza di una squadra intesa come qualcosa che lega, in cui ci si riconosce. Quando ti appresti a gestire un gruppo, devi dare uno spartito anche semplice da cui partire proprio come le note e la musica – ha detto Gasperini – Fondamentale è saper fissare il giusto obiettivo da saper poi trasmettere in maniera chiara. Ed è importante saperne calibrare uno nuovo una volta raggiunto quello inizialmente prefissato”.

Non poteva mancare poi un accenno al mondo del calcio. “L’aspetto che cambia di piu’ in questo momento – ha sottolineato
il tecnico di Grugliasco ad una platea attentissima – è quello che circonda il calcio e che rischia di danneggiarlo: la
mancanza di entusiasmo, il troppo nervosismo, la voglia di distruggere, di fare polemiche a tutti i costi. Questo si
avverte a tutti i livelli e va assolutamente cambiato”.