Quantcast
Economia

Default Fonsai: azione collettiva di Adoc per il risarcimento dei 3 mila azionisti liguri

assicurazione auto tagliando

Liguria. Nonostante i casi Cirio e Parmalat, ancora una volta i piccoli azionisti vengono travolti dall’ennesimo scandalo. ADOC Liguria è vicina a tutti i 45mila azionisti FonSai danneggiati dal default. In Liguria gli azionisti FonSai e Milano Assicurazioni sono circa 3 mila.

L’associazione per la tutela e l’orientamento dei consumatori di Piazza Colombo intende sostenere gli azionisti con la promozione della costituzione di parte civile nel processo, con udienza 10 aprile 2014, che vede imputata la famiglia Ligresti e gli amministratori. L’azione è finalizzata a ottenere la condanna degli imputati e l’indennizzo dei danni subiti.

Adoc Liguria ritiene che l’adesione a questa azione collettiva sia necessaria, non solo per ottenere il risarcimento, ma anche per affermare i fondamentali principi della correttezza e della legalità nell’esercizio delle attività economiche che devono essere rispettati dagli amministratori, dai sindaci e dai revisori delle società quotate.
Tutti gli azionisti che hanno acquistato azioni FonSai o Milano Assicurazioni prima del 30 gennaio 2012 sono legittimati a costituirsi parte civile ed a richiedere il risarcimento del danno conseguente all’acquisto delle azioni ad un prezzo superiore rispetto al valore effettivo o alla mancata vendita in ragione delle rassicuranti informazioni diffuse dalla compagnia.

Gli azionisti danneggiati possono rivolgersi ad Adoc Liguria, presso gli uffici di Genova Piazza Colombo 4/6 o presso le sedi provinciali di Savona, La Spezia, Imperia, al fine di avere tutte le informazioni del caso per tentare il recupero del mal tolto.

I tempi per l’adesione sono rapidi, essendo stata fissata l’udienza per il 10 aprile davanti al Tribunale di Torino. Pertanto i cittadini dovranno rivolgersi al più presto presso gli uffici suddetti entro il 31 marzo 2014. Per informazioni: 010.5958106.

Più informazioni