Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Crisi, nel 2013 fallite 148 imprese a Genova e in provincia: commercio, industria e costruzioni i settori più colpiti

Genova. Rallenta la corsa dei fallimenti in provincia di Genova: dai dati appena forniti alla Camera di Commercio dal tribunale risultano infatti in totale 148 sentenze di fallimento, contro le 159 del 2012 e le 149 del 2011.

“Siamo sempre a livelli molto alti di sofferenza – commenta il presidente della Camera di Commercio Paolo Odone – soprattutto per quanto riguarda il commercio. La situazione a Genova sembra essere leggermente migliore rispetto al resto del paese, ma resta il fatto che il 2013 è stato un anno nerissimo per le nostre aziende e che i provvedimenti di semplificazione e sburocratizzazione che dovrebbero farci ripartire tardano ad arrivare.”

Resta fortissima la sofferenza per il commercio (il 37,8% dei fallimenti, di cui il 78,6% commercio all’ingrosso e dettaglio) e per industria/costruzioni (32,4% dei fallimenti di cui 60,4% nella sola edilizia).

Le società che falliscono di più restano le s.r.l., con 103 imprese in fallimento (70% del totale), equamente distribuite in tutti i settori economici.