Quantcast

Chiavari: siglato l’accordo tra Ministero e Comune per il nuovo museo archeologico

museo archeologico chiavari

Chiavari. Si è svolta ieri, venerdì 14 febbraio 2014, nella prestigiosa cornice dell’ Auditorium di San Francesco a Chiavari, la presentazione pubblica: “Iniziative e progetti archeologici a Chiavari: verso un nuovo Museo”, alla presenza di numerosi ospiti e autorità, tra le quali diversi assessori e consiglieri comunali, e l’Assessore Regionale Giovanni Boitano. Vasta anche la partecipazione della cittadinanza e delle associazioni culturali del territorio, segno di vivo interesse per le nuove opportunità in ambito artistico e culturale oggetto di intervento.

Momento clou, la sigla dell’accordo fra Ministero e Comune per la definizione delle modalità di funzionamento del Museo Archeologico di Chiavari, presente sul territorio dal 1985, che ha sancito una stretta collaborazione fra i vari enti.

La stipula dell’accordo, a firma di Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Liguria (Arch. Maurizio Galletti), Soprintendenza per i Beni Archeologici della Liguria (Dott. Bruno Massabò) e Comune di Chiavari (Sindaco Ing. Roberto Levaggi), impegnerà le Amministrazioni a fornire, ognuna, il proprio contributo affinché il Museo Archeologico di Chiavari si ponga quale luogo culturale d’eccellenza.

Al termine dell’incontro autorità e presenti si sono trasferiti a Villa Rocca per l’inaugurazione della Mostra: “Davanti allo specchio lucente. Ceramiche greche a Palazzo Rocca”. La mostra resterà aperta nel piano nobile fino ad aprile e consentirà di apprezzare in esclusiva reperti di grande pregio artistico, non fruibili in altre realtà museali liguri.

Più informazioni