Quantcast
Sport

Calcio, tutto pronto per la Haze Cup 2014: otto scuole in corsa per il successo

calcio

Genova. Inizierà a fine febbraio la Haze Cup 2014, torneo di calcio che vedrà protagoniste le squadre di otto licei genovesi.

“Siamo molto contenti – confessa Carlo Barile, organizzatore del torneo -, io e il mio socio Lorenzo Prini per fortuna abbiamo avuto tanto aiuto dai rappresentanti di istituto e dai media partner Kroma Vision e Radio Jeans Colombo che ci seguiranno per tutta la durata del torneo con interviste, video e foto”.

Otto le scuole che hanno aderito: Colombo, D’Oria, Cassini, King, Marco Polo, Fermi, Deledda e Immacolatine. “E’ un torneo che si ripete ogni anno – racconta Carlo Barile – ed è sempre attesissimo sia dai giocatori che dai tifosi che si sono sempre distinti per le coreografie originali, e proprio per questo abbiamo istituito nuovi premi come Miglior tifoseria, Miglior portiere e Miglior capocannoniere”.

Un torneo tutto nuovo quindi che decreterà un solo vincitore; i campi in cui si disputeranno le partite saranno il Monsignor Sanguineti di Quarto Alto e l’Italo Ferrando di Cornigliano, due terreni di gioco ai due estremi per poter racchiudere tutte e otto le scuole.

La società che si occupa di organizzare il torneo è Haze, organizzazione specializzata nell’entertaiment e nella comunicazione nata nel 2013. “Noi desideriamo rendere memorabile questo evento che da anni unisce le scuole in uno sport che lega tutti – spiega Lorenzo Prini -, vogliamo che riesca bene e per questo abbiamo creato uno staff che ci sta aiutando e senza il quale questo non potrebbe realizzarsi”.

Una manifestazione rivolta ai giovani, infatti sono stati create pagine e profili sui social network per tenere sempre informati tutti sulle variazioni e i risultati; un torneo anche social e a portata di tutti.

Grande la soddisfazione anche dei licei. “Non vediamo l’ora di scendere in campo” dicono gli studenti del Liceo Classico Colombo. Si comincia lunedì 24 febbraio alle ore 21,30 con due partite in contemporanea sui due campi: Marco Polo contro Cassini e Fermi contro Deledda. Tutto pronto, quindi, per dare il fischio di inzio.

I due organizzatori desiderano ringraziare particolarmente Filippo Romanengo, Davide Zaccaria, Federico Brignacca e Valeria Firriolo per aver dimostrato grande impegno e massima serietà nello sviluppo organizzativo di questo evento che sta per decollare.

Più informazioni