Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Serie D: il Chiavari Caperana smorza le ambizioni del RapalloBogliasco risultati

Chiavari. Medio-alta classifica per tutte, o quasi, ma il primo posto pare un’utopia. La pattuglia delle liguri sta ben figurando e nel turno odierno ha raccolto 9 punti su un massimo di 12 disponibili, dato che erano in programma due “derby”.

Tuttavia il primato è sempre più lontano. Se nel primo scorcio di stagione il sogno era stato accarezzato dal Vado, recentemente è entrato nei pensieri del RapalloBogliasco. I bianconeri possono ancora ambire a raggiungerlo, dato che restano da giocare 12 turni, però questa giornata li ha visti frenare bruscamente. La capolista Giana Erminio ha ottenuto la quattordicesima vittoria e la compagine del presidente Giuseppe Perpignano è scivolata a -5 dalla vetta.

I ragazzi condotti da Marco Sesia sono usciti battuti per 1 a 0 dal Daneri di Caperana. I verdeblù hanno così vendicato la sconfitta dell’andata. Per l’undici condotto da Massimo Gardano è il nono successo stagionale, grazie al quale rafforzano la propria settima posizione, sempre più tranquilli, a +15 sulla zona playout. L’incontro è stato deciso da un gol di Baudinelli. Gli ospiti hanno fallito un calcio di rigore con Cargiolli.

Diventano invece 12 le lunghezze di vantaggio della Lavagnese sulla zona playout. I bianconeri hanno espugnato il Chittolina di Vado Ligure per 2 a 0. Il risultato è stato sbloccato da una rete di Amirante, nuovo acquisto a disposizione di Andrea Dagnino, che è tornato a calcare i campi a pochi chilometri da Savona, dove aveva disputato le sue ultime partite. Il gol del raddoppio porta la firma di Poesio.

Tredici punti nelle ultime 5 partite è l’eccellente bottino della Lavagnese; al contrario il Vado di mister Stefano Fresia è in caduta libera, avendo perso le ultime tre gare. Ora i rossoblù sono a 5 punti dal Chieri, che occupa la quinta piazza. Non un abisso, ma alla luce dei recenti risultati pare difficile che i vadesi possano ambire ai playoff.

Seconda vittoria di fila per il Sestri Levante che, riscattando il ko interno subito all’andata, espugna Asti per 1 a 0. Il sesto successo stagionale dei rossoblù, ora condotti da Fabio Fossati, porta la firma di Balestrero, in gol intorno alla mezz’ora. Le sconfitte di Novese, Albese, Derthona, Folgore Caratese e Santhià rendono la giornata dei corsari ancor più piacevole.