Quantcast
Cronaca

Bike sharing, si cambia: a Genova sulle due ruote anche occasionalmente

bicicletta elettrica

Genova. Da domani chi vorrà potrà utilizzare il servizio di bike sharing anche occasionalmente. Lo ha deciso la giunta su proposta dell’assessore alla Mobilità e al Traffico Anna Maria Dagnino.

Mobike, il sistema misto che integra bici elettriche e tradizionali, d’ora in poi sarà cioè fruibile anche per gli utenti occasionali. Il gestore, Genova Parcheggi applicherà un piano tariffario che prevede una quota fissa ovvero un abbonamento annuale, con tariffa massima di 50 euro annui, e una quota variabile oraria massima, pari a 3 euro.

Inoltre, per gli utenti occasionali saranno disponibili: abbonamento giornaliero (con orario 6-22) con tariffa massima di 6 euro; abbonamento per 3 giorni consecutivi (con l’obbligo di restituzione del mezzo entro le ore 22 di ogni giorno) con tariffa massima di 12 euro; abbonamento settimanale composto da: quota fissa, con tariffa di 12 euro e quota variabile a consumo, con tariffa massima di 3 euro orari.

Novità anche per il car sharing: il piano tariffario sarà basato su una componente fissa, ossia un abbonamento annuale dal costo di 200 euro annui, e una variabile basata sul tempo di utilizzo, a 5 euro orari o sulle percorrenze, dal costo di 1.50 euro a chilometro.