Quantcast
Economia

Atp, Usb: “Comuni responsabili del fallimento? La responsabilità è della Regione”

atp

Genova. “Se oggi i cittadini della Provincia di Genova possono ancora salire su un autobus ATP per andare a scuola o al lavoro lo devono esclusivamente ai lavoratori che hanno salvato il servizio rinunciando a centinaia di euro del loro stipendio”, A parlare è l’Usb di Atp, che accusa Regione, enti locali e azienda di aver messo in scena uno scaricabarile, fuggendo dalle loro responsabilità.

“Oggi questa situazione drammatica diventa anche tristemente grottesca. Sembra infatti che la responsabilità del possibile fallimento di Atp sia dei 5 comuni azionisti riluttanti ad aumentare il loro contributo. Nessuno cada in questo inganno – proseguono – E’ una intollerabile mistificazione pensare che un servizio cruciale per migliaia di cittadini dipenda dai pochi spiccioli di piccoli Comuni, anch’essi alle prese con tagli pesantissimi. La responsabilità del trasporto pubblico locale è della Regione”.

Poi un attacco al governatore ligure. “Forse Burlando è distratto dalle primarie del Pd locale o forse sogna un posto nel futuro governo del suo nuovo idolo Renzi – Usb dice basta allo scaricabarile: la Regione intervenga subito per garantire il futuro di ATP. Non accetteremo nessuna soluzione che non preveda la restituzione integrale ai lavoratori di quanto è stato loro tolto. Ora Basta!”.

Più informazioni