Quantcast
Economia

Atp, confermato lo sciopero del 7 marzo. Sindacati: “I tempi stringono e le istituzioni latitano”

sciopero atp

Genova. La riunione che si è svolta ieri in Prefettura (obbligatoria per poter proclamare lo sciopero ai sensi di legge) è servita esclusivamente a registrare l’aggiornamento delle posizioni di tutti i soggetti interessati alla vertenza Atp.

“Purtroppo, dobbiamo prendere atto che Regione e Comuni tardano a tradurre in atti ‘concreti’ ed ‘esigibili’ i buoni propositi più volte espressi – si legge in una nota – Le OO.SS., pertanto, anche in considerazione dei tempi necessari alla presentazione del piano di salvataggio al Tribunale di Genova, che si stanno avvicinando pericolosamente, hanno chiesto nuovamente al Prefetto di Genova di convocare immediatamente un tavolo con tutti i soggetti istituzionali capaci, di attivare tutte le misure necessarie per permettere di recuperare gli accordi aziendali disdettati unilateralmente il 7 di ottobre 2013”.

Quando si saprà la data della convocazione in Prefettura, i sindacati decideranno subito quella dell’assemblea generale dove, a fronte dell’esito dell’incontro, valuteranno insieme ai lavoratori le iniziative sindacali da intraprendere.

Intanto, ecco le modalità dello sciopero di venerdì 7 marzo. Personale Viaggiante e Graduato: dalle ore 10.30 alle 14.30; Personale addetto delle Biglietterie: dalle ore 10.30 alle 14.00. Restante personale: le ultime due ore del turno.