Sversamenti Scarpino, Amiu: "Procedure straordinarie dovute a situazione anomala". Test di Arpal sulle acque - Genova 24

Sversamenti Scarpino, Amiu: “Procedure straordinarie dovute a situazione anomala”. Test di Arpal sulle acque

acqua marrone rio cassinelle

Genova. Rispetto allo sversamento di percolato nelle acque del rio Casinelle arriva la precisazione di Amiu. L’azienda municipalizzata fa sapere che, a partire da ieri mattina, tutto il percolato proveniente dalla nuova discarica (“Scarpino 2”) e quello proveniente dalla vecchia discarica (“Scarpino 1”) è inviato al depuratore di Cornigliano. “Nella stessa giornata di sabato la situazione è stata verificata dagli enti di controllo (Arpal e Nucleo Ambientale della Polizia Municipale)”.

Il Presidente del Municipio Medio Ponente ha effettuato, sempre sabato, un sopralluogo in discarica, accompagnato da una delegazione del comitato Alta Val Chiaravagna.

“L’azienda precisa che la situazione anomala, che ha costretto ad attuare, nella sola giornata di venerdì, procedure straordinarie – comunicate a tutti gli enti di controllo – è da ricondursi prevalentemente ai pesanti eventi meteorologici delle settimane precedenti, che hanno determinato un eccezionale incremento di portata idrica delle fonti del rio Cassinelle posizionate al di sotto della vecchia discarica “Scarpino 1”.

Più informazioni