Pallanuoto, Serie A2 maschile: Camogli espugna Chiavari, bene Sori e Lavagna - Genova 24
Sport

Pallanuoto, Serie A2 maschile: Camogli espugna Chiavari, bene Sori e Lavagna

Sport

Sori. Cinque vittorie casalinghe, una esterna. Fattore campo determinante nel quinto turno del girone Nord. L’unica eccezione si è verificata a Chiavari, dove il Camogli è stato capace di imporsi con un gol di scarto. Un successo che lancia i bianconeri al quarto posto, alla pari con Trieste e Quinto.

Quest’ultimo, partito bene a Lavagna, è stato recuperato e sconfitto dai padroni di casa. Decisiva la terza frazione, nella quale la formazione condotta da Risso ha messo a segno 5 reti.

Successo casalingo per il Sori, che si rilancia piegando il Brescia, grazie ad un’ottima prova della difesa nelle occasioni con l’uomo in meno. L’Andrea Doria ha tenuto testa al Torino, ma ha finito col cedere con 3 reti di scarto.

Il testacoda tra Sport Management e Rapallo non ha avuto storia. Troppa differenza tecnica tra le due squadre, come testimoniano le 16 reti di scarto, nonostante quattro rigori falliti dai locali. Difficilmente ai brianzoli, autentica corazzata, sfuggirà la promozione.

La classifica dopo 5 giornate: 1° Sport Management 15; 2° Torino ’81, Lavagna ’90 12; 4° Pallanuoto Trieste, Rari Nantes Camogli, Sporting Club Quinto 9; 7° Rari Nantes Sori, Chiavari Nuoto 7; 9° Andrea Doria 6; 10° Pallanuoto Brescia 3; 11° Rari Nantes Imperia, Rapallo Nuoto 0.

Di seguito, tutti i tabellini che riguardano le genovesi. Completa il programma il successo del Trieste sull’Imperia per 10-5.

RN Sori-PN Brescia 11-7
RN Sori: Ferrari, Gandini, Calvauna 1, Mugnaini 1 (rig), Temellini 3, Cambiaso, Digiesi, Ferrero, Rocchi, Manzi 6, Vezil, Cavassa, Congiu. All. Cavallini
Pallanuoto Brescia: Introzzi, Shimizu 1, Lambruschi, Maitini 1, Pederzoli, Tortelli 1, Foresti 1, Sekulic, Boccali 3 (3 rig), Pietta, Turati, Buizza. All. G. Foresti.
Arbitri: Bensaia e D’Antoni
Note. Parziali 2-1, 2-1, 2-3, 5-2. Usciti per limite di falli Buizza e Foresti (B) nel quarto tempo. Espulso Tortelli (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Sori 6/12 + 1 rig., Brescia 2/10 + 3 rig.

Chiavari N.-RN Camogli 9-10
Chiavari Nuoto: Cavo, Ferrari, Federici 1, Venturelli 1, Oliva, Borrella, Popovic, Monari 2, Cimà, Botto, Rolla, A. Caliogna 2, E. Caliogna 3 (2 rig). All. De Crescenzo
RN Camogli: Gardella, Cupido 1, Iaci, Antonucci 1, Fondelli, Elefante, Guenna 1, Shimozono 1, Cocchiere 2, Fracas 2, Rezzano, Cuneo 2, Costa. All. Magalotti
Arbitri: Savarese e Sponza
Note. Parziali 1-1, 2-4, 2-3, 4-2. Uscito per limite di falli Antonucci (Cam) nel quarto tempo. Espulsi Caliogna e Popovic (Chi) e Guenna (Cam) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Chiavari 7/12 + 2 rig., Camogli 3/12 + un rig. fallito (parato) da Cuneo nel quarto tempo.

Di Meglio Lavagna ’90-SC Quinto 9-8
Lavagna ’90: Graffigna, Risso, Governari, Pedroni, Giusti 1, Ciamarrosti, Vuleta 1, Cotella 2, Felugo 1, Martini, Bianchetti 1, Parisi 2, Casazza 1. All. Risso
SC Quinto: Accardo, Castagnola 1, A. Brambilla 1, Luccianti 3, Turbati 1, Ravina, Mjjanovic 1, Westerman, F. Brambilla, L. Bittarello, Spigno, Pino 1, Fulcheris . All. Pagnuzzi
Arbitri: Ferri e Zappatore
Note. Parziali 0-2, 3-3, 5-1, 1-2. Usciti per limite di falli. Westermann (Q) e Giusti (L) nel terzo tempo, Cimarrosti (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Lavagna 4/13, Quinto 4/11 + 1 rig. fallito (parato) da Westermann nel secondo tempo.

Sport Management-Rapallo Nuoto 22-6
Sport Mamagement: Conti, Luongo 7, Binchi, Spaziano 1, Alì, Prian, Ivovic 3, Di Fulvio, M. Lapenna 3, Boldrini, Razzi 7, Lanfranchi 1, Massa. All. Baldineti.
Rapallo Nuoto: D. Criscuolo, Picasso 1, Presti 1, Vara, Stella, Anesini 1, De Pasquale, Canova, Pineider, Landi, Menicocci 2, Bambinelli, S. Casagrande 1. All. D. Casagrande
Arbitri: De Girolamo e Ruscica
Note. Parziali 5-0, 6-2, 6-2, 5-2. Usciti per limite di falli Di Fulvio (S) nel primo tempo, Razzi (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Sport Management 4/9 + 4 rig., tutti rispettivamente falliti da da Luongo (parato) nel primo tempo, da Razzi (palo) nel secondo tempo, da Razzi (parato) nel quarto tempo e da Ivovic (palo) nel quarto tempo.

Torino 81-SG Andrea Doria 11-8
Torino ’81: Rolle, Federici 3, Cranco, Azzi, Maffè 1, Oggero, Rusiello 2, Vuksanovic 2, Presciutti 2, Seinera, Franchello, Giuliano 1, Falchi. All. Aversa
Andrea Doria: Oliva, Dispenza, Ferreccio , Canessa, D’Alessandro 2, Marciano, De Ferrari, Tosto 1, Tosi 1, Bazzurro, Palmieri 2, Michieletto 1, Ottazzi 1. All. Bruzzone
Arbitri: Marongiu e Tempesta
Note. Parziali 2-1, 3-2, 2-3, 4-2. Usciti per limite di falli: Seinera e Giuliano (T), e Ottazzi (AD) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Torino 7/13 e Andrea Doria 7/14 + 1 rig. fallito (parato) da D’Alessandro nel terzo tempo.