Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Pallanuoto, Serie A2 maschile: 3 punti per Chiavari, Lavagna, Camogli e Quinto

Rapallo. Si è giocata ieri la quarta giornata del girone Nord della Serie A2 maschile. Il Chiavari non ha avuto problemi nell’aggiudicarsi la sfida con il Rapallo. Bottino pieno anche per Camogli, Lavagna e Quinto. Il Sori ha ceduto alla capolista Sport Management, mentre l’Andrea Doria è stata sconfitta a Brescia da un’avversaria che era ancora a secco di punti.

La classifica dopo 4 turni: 1° Sport Management 12; 2° Torino ’81, Lavagna ’90, Sporting Club Quinto 9; 5° Chiavari Nuoto 7; 6° Pallanuoto Trieste, Rari Nantes Camogli, Andrea Doria 6; 9° Rari Nantes Sori 4; 10° Pallanuoto Brescia 3; 11° Rari Nantes Imperia, Rapallo Nuoto 0.

Di seguito, tutti i tabellini.

Rapallo Nuoto-Chiavari Nuoto 5-14
Rapallo Nuoto: Amendola, Picasso, Presti 2, Vara, Stella 1, Anesini, Baldinelli, Olivieri, Spineider 1, A. Criscuolo, Menicocci, N. Casagrande, S. Casagrande 1. All. D. Casagrande
Chiavari Nuoto: Cavo, Ferrari 1, Ghio, Venturelli 1, Oliva, Barrile, Popovic 2, Monari 2, A. Botto 1, T. Botto 3, Rolla, A. Caliogna 2, E. Caliogna 2. All. De Crescenzo
Arbitri: Ferrari e Pinato
Note. parziali 1-2, 1-5, 0-2, 3-5. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche Rapallo 2/6, Chiavari 2/3.

RN Sori-Sport Management 2-7
RN Sori: Ferrari, Gandini, Calvauna, Mugnaini, Temellini, Cambiaso, Digiesi, Caletti, Rocchi 1, Manzi 1, Vezil, Cavassa, Congiu. All. Cavallini
Sport Mamagement: Prian, Luongo 2 (1 rig), Binchi, Spaziano, Alì, Massa, Ivovic 1, Di Fulvio 1, M. Lapenna 1, Boldrini, Razzi 2, Lanfranchi, Conti. All. Baldineti.
Arbitri: Collantoni e Romolini
Note. Parziali 1-1, 0-2, 0-2, 1-2. Uscito per limite di falli Digesi (S) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Sori 0/8 e Management 3/12 + 1 rigore.

PN Brescia-SG Andrea Doria 10-7
Pallanuoto Brescia: Introzzi, Shimizu, Zugni 1, Lambruschi, Maitini 2, Pederzoli 1, Tortelli 2, Sekulic 1, Boccali 1, Pietta, Turati 1, Buizza 1. All. G. Foresti.
Andrea Doria: Oliva, Dispenza, Ferreccio 1, Canessa 1, D’Alessandro, Marciano, De Ferrari 1, Tosto, Tosi 2, Bazzurro, Palmieri 1, Michieletto, Ottazzi 1. All. Bruzzone
Arbitri: Barbera e Scollo
Note: parziali 2-2, 1-1, 2-1, 5-3. Nessuno uscito per limite di falli. Superiorità numeriche: Brescia 4/13, Andrea Doria 1/7.

SC Quinto-Torino 81 7-6
SC Quinto: Accardo, Castagnola, A. Brambilla 1, Luccianti, Turbati 2, Ravina, Mjjanovic 1, Westerman 2, F. Brambilla, L. Bittarello, Spigno, Pino, Fulcheris 1. All. Pagnuzzi
Torino ’81: Rolle, Federici, Cranco, Azzi 1, Maffè 1, Oggero, Rusiello 1, Vuksanovic 3 (1 rig), Presciutti, Seinera, Scottà, Gallarate, Falchi. All. Aversa
Arbitri: Ricciotti e Severo
Note. Parziali 2-1, 1-1, 4-1, 0-3. Uscito per limite di falli Presciuttti (T) nel secondo tempo. Superiorità numeriche: Sori 4/10 + 1 rigore fallito da Mjjanovic nel terzo tempo (parato) e Torino 2/8 + 1 rigore.

RN Camogli-PN Trieste 7-6
RN Camogli: Gardella, Beggiato 3, Iaci, Antonucci, Fondelli 1, Elefante, Guenna, Shimozono, Cocchiere 2, Fracas 1, Rezzano, Cuneo, Costa. All. Magalotti
PN Trieste: Jurisic, Vitiello, Petronio 2, Ferreccio 1, Giorgi, Krizman 1, Podgornik, Covi 1, Namar, Berlanga, Spadoni, Lagonigro, Giacomini 1. All. Marinelli
Arbitri: Pinato e Valdettaro
Note. Parziali 1-1, 2-2, 2-3, 2-1. Usciti per limite di falli Beggiato (C) e Ferreccio (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Camogli 5/11 e Trieste 5/13.

RN Imperia-Lavagna 90 7-11
RN Imperia: Foroni, Ferrari, Strafforello 1, Capanna 3, M. Parodi, Gazzano, Di Fabio, Milani, Somà 1, N. Parodi 1, Amelio 1, Grossi. All. Fratoni
Lavagna ’90: Graffigna, Risso, Governari, Pedroni, Giusti, Ciamarrosti, Vuleta 5, Cotella, Felugo 2, Martini, Bianchetti, Parisi 2, Casazza 2 (1 rig). All. Risso
Arbitri: Baglietto e D. Bianco
Note. Parziali 2-1, 3-3, 1-4, 1-3. Espulso nel terzo tempo Milani (I) per gioco scorretto. Usciti per limite di falli Cotella (L) nel terzo e Giusti (L) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Imperia 5/12 + 2 rigori falliti da Amelio nel primo (palo) e da Strafforello nel quarto tempo (parato) e Lavagna 4/8 + 1 rigore.