Quantcast
Economia

Genova, ferie forzate per i lavoratori della Smag: sciopero e presidio

Protesta Iren, pendolari e asso balneari

Genova. Agg. h. 12.54. I lavoratori di SMAG si stanno dirigendo verso la sede di Iren in via SS. Giacomo e Filippo dove è prevista alle 14,30 una riunione con tutti i soggetti interessati alla quale parteciperanno le Organizzazioni Sindacali confederali di categoria.

E’ in corso di svolgimento la manifestazione dei dipendenti SMAG davanti a Gavette. I 45 lavoratori sono stati messi in ferie forzate a causa della vertenza che vede coinvolta l’azienda e il gruppo Iren.

Iren infatti non ha ancora provveduto ad affidare alla ditta il servizio di lettura dei contatori di gas e acqua per l’anno nuovo. L’Azienda tra l’altro è partecipata al 30 per cento da Iren e lavora per Mediterranea delle Acque e GRG.

I lavoratori sono scesi in sciopero e hanno effettuato un presidio di protesta davanti a Gavette preoccupati per la decisione assunta dalla direzione del Gruppo Iren di non rinnovare gli affidamenti attualmente in vigore, mettendo così in serio pericolo il loro futuro occupazionale.

I lavoratori di SMAG sono disposti a rimanere davanti ai cancelli di Gavette sino a che non verrà convocata una riunione chiarificatrice tra tutti i soggetti coinvolti nella vertenza.

leggi anche
Generica
70 posti a rischio
Smag, assemblea contro le esternalizzazioni Iren