Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Erzelli, Burlando: “Progetto strategico per Liguria, confermati i 25 mln all’Università”

Genova. “La decisione che abbiamo assunto in questi giorni e che abbiamo formalizzato questa mattina politicamente in Giunta è che nella riprogrammazione del FAS sia confermato l’investimento di 25 milioni di Euro all’Università di Genova, per il trasferimento della facoltà di Ingegneria. Ci sembra di poter essere confidenti e non riteniamo che l’operazione sia perduta”. Lo ha detto il presidente Claudio Burlando nel corso della conferenza stampa seguita all’odierna seduta di Giunta.

“Tra alcune settimane infatti andremo a riprogrammare il FAS (Fondo per le Aree Sottoutilizzate) perché dobbiamo applicare il previsto taglio di 54 milioni ma l’intervento per Erzelli non sarà tra quelli che taglieremo o differiremo”, ha continuato Burlando. “Il contributo di 25 milioni di Euro all’Università (più 15 recuperati con diverse modalità che vanno a aggiungersi e quindi 40 milioni di Euro in totale) è tra quelli che rimangono inclusi in questo FAS per fare il massimo nella direzione di raggiungere l’obbiettivo. Poi è chiaro che se le cose dovessero andare diversamente ricambieremo la programmazione”.

“Oggi la Giunta ha fatto il punto su Erzelli – ha riferito Burlando – Lo abbiamo inserito nei progetti che riteniamo strategici per il futuro di questa regione, insieme con altri che presenteremo via via settimanalmente attraverso il Giornale della Giunta.

“Dopo l’apertura di Ericsson, è da pochi giorni iniziata l’attività di Siemens e GHT ha già sottoscritto l’accordo con Esaote, che sarà quindi la terza grande azienda a inserirsi lì. Hanno poi aperto un po’ di attività non industriali: una palestra, un bar, la mensa e apriranno una tabaccheria e un punto bancomat. Ci sono parcheggi che al momento sembrerebbero sufficienti. Sono state già realizzate molte opere infrastrutturali di accesso e sono in avanzato stato di realizzazione quelle che devono andare a completamento”.

“L’Unione Europea – ha aggiunto Burlando – ha co-finanziato un progetto che riguarda anche Erzelli, un’infrastruttura di mobilità che deve mettere in comunicazione tra loro la stazione di Sestri Ponente – che si sposterà nei pressi dell’aeroporto – l’aeroporto e la collina di Erzelli. È chiaro che quella collina connessa attraverso un impianto diretto assumerà un’altra valenza”, ha concluso Burlando.

“Noi consideriamo l’investimento su Erzelli un investimento da lasciare in questo programma di FAS anche perché, per come è articolato l’Accordo di Programma, è sufficiente l’erogazione nei tempi previsti dal FAS e non la conclusione dell’opera”.