Quantcast
Cronaca

Bogliasco, trovato morto il medico Elias Kassabji. Il cordoglio della Regione: “Tanto dolore, siamo vicini alla famiglia”

Bogliasco.Tristezza, dolore, cordoglio. Alla Liguria ferita pesantemente, ancora una volta, dalla furia della pioggia, si aggiunge oggi il lutto per Elias Kassabji, il medico siriano di 66 anni, travolto ieri pomeriggio dalla piena del rio Sessarego, trovato questa mattina a 400 metri dal luogo dell’incidente.

“Un medico che in un giorno festivo, e senza che gli fosse dovuto, si è recato a visitare un malato – ha ricordato stamani il governatore Claudio Burlando, durante il suo sopralluogo nel ponente ligure – questo aumenta ancora di più il dolore per una persona che ha fatto più del suo dovere e non solo il suo dovere”.

“C’e’ tanta tristezza”, ha commentato l’assessore regionale all’ambiente e alla protezione civile Renata Briano. “La Liguria è stata ferita ancora una volta da questa ondata di forte pioggia – ha detto Briano -. Questa vota hanno retto i fiumi più grossi ma non i piccoli torrenti. Il mio pensiero va alla famiglia e il mio ringraziamento ai soccorritori che hanno lavorato tutta la notte per cercarlo”. “Profonda vicinanza alla famiglia della vittima” è stata espressa in un tweet anche dall’assessore regionale alle Infrastrutture Raffaella Paita questa mattina.

Il sindaco di Bogliasco Luca Pastorino ha poi sottolineato che “qui non siamo abituati a tragedie di questo tipo. C’è stata una precipitazione eccezionale che ha allagato tutto Bogliasco. Dovremo approntare un piano di protezione civile che eviti alle persone di correre rischi”.