Banca Carige, il Cda discute su dismissioni per rafforzare il patrimonio - Genova 24
Economia

Banca Carige, il Cda discute su dismissioni per rafforzare il patrimonio

banca carige

Genova. Il Cda di Banca Carige si è riunito stamani per discutere diversi punti all’ordine del giorno riguardanti le operazioni da definire per il rafforzamento patrimoniale da 800 milioni chiesto da Banca d’Italia nei mesi scorsi.

Sul tavolo dell’ad Piero Montani le dismissioni annunciate delle società Carige Vita e Carige Danni verso le quali hanno mostrato nelle scorse settimane un interesse preliminare la belga Ageas e il fondo statunitense Aquiline. In base al valore delle dismissioni verrà poi calcolato quello dell’aumento patrimoniale necessario per completare il rafforzamento. All’esame dei consiglieri anche il piano industriale che dovrebbe puntare a ridurre i costi complessivi dell’istituto.

Montani sta preparando anche i conti per chiudere il bilancio 2013, operazione prevista per fine marzo. L’assemblea dei soci si riunirà a fine aprile.