Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Anche in Liguria nasce il Gruppo Italiano Carni Equine

Più informazioni su

Liguria. Nasce, anche in Liguria, il Gruppo italiano Carni Equine, aderente a Fiesa Assomacellai Confesercenti. Il primo gruppo di lavoro si è riunito domenica 12 gennaio presso la sede genovese di Confesercenti, avviando così l’iter per la costituzione del comitato anche nella nostra regione. Nata sulla scia della vicenda della carne equina rintracciata in hamburger e altri preparati alimentari, l’iniziativa intende offrire agli operatori del settore un riferimento politico-sindacale organico e specifico. Già strutturato in Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna, Veneto e Puglia, il comitato approda adesso in Liguria dove conta già una trentina di iscritti.

“Il Gruppo italiano Carni Equine – spiega il neoincaricato coordinatore regionale Rocco Pinto – nasce per riaffermare la validità di una tradizione gastronomica antica, che affonda le radici nella storia d’Italia e nella cultura del cavallo oggi messa in discussione, per evidenziare la salubrità del prodotto e la sua necessità in diverse diete alimentari. Il Gruppo italiano Carni Equine si costituisce, inoltre, per esprimere la condanna ad ogni forma di illiceità commerciale, adulterazioni o contraffazioni, e per invitare le autorità ad operare con severità per il rispetto delle norme igienico-sanitarie e per reclamare certezza di diritto in materia di tracciabilità”.

Presidente nazionale del Gruppo italiano Carni Equine è Mario Rossoni, referenti territoriali in Liguria sono appunto Rocco Pinto per la provincia di Genova e Giuseppe Macrì per quella di Savona. Per maggiori informazioni, gli esercenti interessati possono contattare il responsabile di Fiesa Confesercenti Matteo Pastorino (matteo.pastorino@catliguria.it, cel. 342-6161029).